WebLab

laboratorio
virtuale
di fisica

 WebLab http://ww2.unime.it/weblab/
NOTIZIE AI NAVIGANTI

in questo spazio, nella versione in linea, le ultime novità del WebLab...
 
SEZIONI
fisica di base
meccanica
termodinamica
elettromagnetismo
ottica
onde
radiazioni

indice per argomenti
LICENZA D'USO
formato .pdf
formato .txt
RIFERIMENTI BIBLIOGRAFICI
Elenco delle
fonti bibliografiche con
gli indirizzi internet
AWARDS & SEGNALAZIONI
un elenco dei riconoscimenti avuti dal WebLab, anche sotto forma di link
STAFF & LOGOS
Lo staff del WebLab (chi siamo, dove siamo, ...) ed il necessario (immagini, codice) per mettere un link al WebLab
UTILITIES
lettore di documenti pdf

Java Virtual Machine versione 1.3.1.02 italiano

lo screen saver del WebLab!
Premessa


Come emerso nel corso del Convegno "Apprendere in Medicina: che cosa e perchè", molti studenti neo-laureati dopo l’introduzione della nuova Tabella XVIII, e delle sue successive modificazioni considerano tutto il curriculum studii preclinico "assolutamente inutile, volto solo a barbara selezione", e ritengono le discipline del triennio preclinico, presto dimenticate da tutti gli studenti una volta arrivati al triennio clinico, come del tutto irrilevanti ai fini della preparazione professionale.

È chiaro, però, come tale convinzione equivalga a trascurare che l’apprendimento delle discipline di base è apprendimento del linguaggio medico, e che le stesse servono allo studente per comprendere la metodologia della ricerca, che è diversa dalla metodologia clinica, per cui le scienze di base costituiscono, in definitiva, "cultura irrinunciabile" per la professione medica.

È universalmente acquisito, altresì, che tra le discipline di base da sempre la Fisiologia ha costituito una delle colonne su cui si basa la preparazione del medico: come però i Professori G. Rindi ed E. Manni, Autori della prestigioso trattato Fisiologia Umana, hanno espressamente puntualizzato nella loro Prefazione, il suo studio presenta notevoli difficoltà sia per la vastità della materia trattata sia per la varietà delle nozioni su cui la Fisiologia si basa e che bisogna avere sempre ben presenti, tra le quali spiccano quelle di pertinenza della Fisica, notoriamente ostica ad una larga percentuale degli studenti che si orientano verso studi ad indirizzo biomedico.

Ed è stato anche per superare questo tipo di difficoltà che i nuovi indirizzi didattici mirano a privilegiare, nella trasmissione degli argomenti di cultura fondamentale, metodi d’apprendimento autonomi ed interattivi, cosa questa invero ormai definitivamente acquisita dai nuovi Ordinamenti didattici dei Corsi di Laurea Specialistica in Medicina e Chirurgia ed in Odontoiatria e Protesi Dentaria, nonchè da quelli di tutti i restanti Corsi di Laurea di durata triennale dell’area Sanitaria, che prevedono due aspetti significativi della didattica irrinunciabile, uno dei quali rappresentato appunto dalla didattica pratica interattiva a piccoli gruppi. Ciò in ossequio all’intendimento di fornire agli studenti il minor carico possibile di informazioni, offrendo loro al contempo percorsi di autoapprendimento individuali, stimolandoli così a trovarsi da soli gli elementi di specifico interesse da acquisire, e spingendoli ad imparare acquistando un metodo professionale, attraverso studio autonomo, acquisizione di informazioni, collaborazione con i colleghi.

Quanto sopra ha spinto ormai da tempo gli Autori di questo CD a sviluppare un percorso didattico integrativo delle attività didattiche formali ex cathedra, costituito da un laboratorio didattico virtuale interattivo di Fisica, denominato WebLab, in cui lo studente può impegnarsi singolarmente od a piccoli gruppi, nell’ottica di radicare in lui il convincimento che le soluzioni dei problemi di ordine medico devono in ogni caso trovare i loro fondamenti nelle discipline scientifiche, e stimolando al contempo l’applicazione delle capacità di ragionamento che favoriscono quel salto di qualità che consente di trasformare l’informazione in formazione.

Il CD che stai testè consultando contiene una selezione delle "applicazioni", di seguito denominate applet, contenute nel WebLab, il Laboratorio Virtuale di Fisica on line che fa parte del Sito Internet del Dipartimento di Protezionistica Ambientale, Sanitaria, Sociale ed Industriale (già Istituto di Fisica Medica, Sanitaria ed Ambientale) dell'Università di Messina, ideato e progettato dai Proff. Giuseppe Vermiglio, Maria Giulia Tripepi e Carlo Sansotta e da quest'ultimo sviluppato e curato, proprio per supportare gli studenti dei Corsi Integrati di "Fisica e Matematica" ad indirizzo biomedico nelle attività non formali, previste dai più recenti ordinamenti didattici universitari dei Corsi di Laurea di Area Medica e Sanitaria.

Senza volersi dilungare molto in merito, detto Sito è stato nel tempo oggetto di numerose e lusinghiere citazioni e recensioni, fra le quali appare conducente fare riferimento a quanto in proposito comparso sul Sito ScienzeMotorie.net Online, che testualmente recita: "Per gli studenti del 1° anno che devono ancora sostenere l’esame di Fisica e quelli del 2° anno che sono alle prese con la Biomeccanica, questo Sito si rivela una vera miniera di dimostrazioni fisiche e matematiche per una migliore comprensione di teorie e formule altrimenti astratte", mentre sul n° 1/2002 di novembre della Rivista "Le Stelle", nell’articolo La fisica: ripasso on line a pag 101, si definisce "il WebLab un vero e proprio laboratorio virtuale di fisica, contenente una ricchissima collezione di applet Java interattivi sui più svariati argomenti della fisica classica, naturalmente spiegati in maniera dettagliata e rigorosa", e si raccomanda che "... per qualunque dubbio sulla caduta dei gravi o sul funzionamento di un circuito elettrico, questo è il laboratorio in cui entrare."

Ciò abbiamo voluto richiamare per chiarire le finalità con cui tale supporto è stato inserito in allegato al volume da Te scelto per sviluppare il Tuo studio di una disciplina cui lo studente dei Corsi di Laurea ad indirizzo biomedico si appresta sempre con malcelata diffidenza ed inconscia renitenza, che traggono spesso origine da carenze didattiche pre-universitarie non trascurabili, cui questo strumento mira invero ad ovviare, contribuendo a colmare i debiti formativi ed a portare la classe allo stesso livello di partenza.

Quella che troverai in questo CD è una versione, ancorchè ridotta, in tutto e per tutto identica a quella on-line, a parte gli ovvi aggiornamenti periodici, che viene pertanto fornita a titolo meramente gratuito in uno col testo Elementi di Fisica per far fronte alle esigenze degli Studenti che hanno difficoltà a collegarsi a detto Sito via internet e che preferiscono, disponendo di un computer, avvalersi al proprio domicilio del supporto didattico rappresentato dalle esercitazioni che con tale CD è possibile sviluppare, evitando al contempo di frequentare a tal fine il Laboratorio didattico multimediale che il Dipartimento in questione mette loro a disposizione negli orari dedicati alle attività didattiche.

In ogni pagina dove andrete è presente un'applet, le istruzioni per l'uso, i requisiti minimi da conoscere di fisica e/o matematica ed opzionalmente un breve approfondimento teorico e/o esercizi proposti sul fenomeno in studio.

Auspicando, quindi, che lo studio della Fisica, integrato con gli strumenti didattici disponibili su questo supporto, permetta un più agevole apprendimento dei concetti oggetto del programma e, come tali, propedeutici ai successivi impegni più strettamente professionalizzanti, si porge a tutti gli utenti del WebLab l’augurio di buon lavoro.

Gli Autori




| IFMSA home page | webmaster: Dr. Carlo Sansotta | è gradito ogni commento e suggerimento |
| queste pagine sono coperte da copyright | last update: |